IT | EN

Azienda

La storia della nostra azienda inizia nella Val d'Adige, in Trentino, dove la nostra famiglia da sempre coltiva con passione la vigna.

E' con il bisnonno Onorio, negli anni successivi alla fine della Seconda Guerra Mondiale, che si comincia un piccolo commercio locale di vino in fusti, proveniente dalle uve del proprio vigneto. Si deve alla capacità imprenditoriale del nonno Vittorio, succeduto ad Onorio e coadiuvato dal fratello Bruno, la creazione negli anni '60 di una cantina a Serravalle all'Adige, costruita grazie a innumerevoli sacrifici e a grande determinazione.

Il vigneto familiare diventa così una vera e propria filosofia di vita, tanto da spingere il nonno all'acquisto negli anni '70 di altri terreni nel Veneto a Pastrengo, nella zona del vino Bardolino. L'amore per la terra e la passione di vino vengono trasmesse anche al figlio di Vittorio, Fulvio, da poco diplomato in Enologia, il quale collaborerà nella costruzione e nella gestione della neonata cantina di Pastrengo. Negli anni la superficie aziendale viene incrementata, acquisendo sempre più capacità e conoscenze del settore vitivinicolo, ponendo maggiore attenzione alla qualità prodotta e specializzandosi nella produzione di vino Bardolino e Chiaretto.

Nel 2001 viene acquisito un vigneto sulle colline umbre, nella zona dell'Orvieto Classico. Dal 2006 entrano a far parte dell'azienda le figlie Claudia laureata in Enologia e Giulia diplomata in Agraria, le quali fondano nel 2009 il nuovo marchio aziendale "Benazzoli", iniziando così l'imbottigliamento di una accurata selezione dei propri vini.

La nostra filosofia è quella di ricreare nei vini i sapori della terra da cui derivano, puntando particolarmente alla tradizione e agli insegnamenti lasciati negli anni, senza però trascurare l'innovazione e mantenendo lo stesso spirito, la stessa voglia di migliorarsi e la passione di vino che ci ha sempre contraddistinto.
Claudia e Giulia