Amarone

della Valpolicella Classico DOCG

 

Zona di produzione:
vigneti di Sant’Ambrogio di Valpolicella – frazione Monte
Suolo: terreni collinari calcarei argillosi
Uvaggio: Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara
Raccolta: manuale in cassette con accurata selezione dei grappoli migliori
Vinificazione: appassimento delle uve per 3 mesi in fruttaio. Successiva pigiatura e lenta fermentazione e macerazione in serbatoi di acciaio per 20-30 giorni
Affinamento: 3 anni in botti di rovere
Consumo: vino che si presta ad un lungo invecchiamento, da bersi alla temperatura di servizio di 18-20°C. Si consiglia di stappare la bottiglia un’ora prima della degustazione

Amarone veste un vellutato colore rosso granato intenso. Avvolge l’olfatto con suadenti sensazioni di ciliegia in confettura, more caramellate, ed un pot-pourri di petali di rosa rossa e di viola essiccata. Ricordi balsamici di resina, di muschio e speziati di chiodi di garofano, cannella e anice stellato completano il bouquet. Al palato è caldo e potente al primo impatto, ma subito la sensazione alcolica è equilibrata da una freschezza succosa e da una bella sapidità, che, affiancate da un tannino ben presente, donano al sorso vigore ed energia. Squisiti ricordi di piccoli frutti rossi e scuri sotto spirito allietano il lungo finale.

Abbinamenti: Amarone è un vino di gran corpo che riesce a sostenere senza fatica piatti molto elaborati e sugosi, come uno stracotto, un brasato o un tagliere di formaggi stagionato a lungo. Appagante l’abbinamento con una tavoletta di cioccolata fondente.